Biografia

La montagna, la natura, i viaggi, la fotografia e l’arte sono i punti fissi che caratterizzano il profilo artistico dell’udinese Fabrizio Zanfagnini. La curiosità e il desiderio di conoscenza gli hanno fatto sperimentare fin da giovane, seppure in modo dispersivo, numerose e complesse esperienze.

La passione per la musica lo ha portato alla RAI di Trieste  negli anni Settanta per registrare brani di sua composizione in alcune trasmissioni radiofoniche.

E’ stato conduttore nelle prime radio private.

Ha praticato l’alpinismo in modo continuativo per molti decenni

Il volo sportivo è un’altra sua grande passione che gli ha consentito di totalizzare oltre mille ore ai comandi di un aereo ultraleggero.

Si è dedicato alla pittura con numerose mostre al suo attivo.

Lavora in agricoltura e si occupa di comunicazione, un settore in cui la fotografia assume un ruolo molto importante sia in termini di supporto video nel contesto delle conferenze in cui è relatore che di immagini su carta stampata. E’ stato direttore responsabile di una rivista di settore.

E’ giornalista pubblicista dal 1981.

E’ stato corrispondente  per alcune importanti testate nel settore agricolo

Ha pubblicato cinque libri per Campanotto Editore (Terre sopra il tempo 1997 – Geometrie di pietra 2002 – Spicchi di cielo 2003 – Carnia di terra, di sasso e di legno 2006 – Un fiore racconta 2009).

Ha collaborato e collabora con numerosi articoli e fotografie per prestigiose riviste italiane.

Alcune sue poesie, in lizza in diversi concorsi letterari italiani, sono state lette in alcune trasmissioni in onda su Rai Radio Uno. E’ stato ospite in alcune trasmissioni della Rai regionale. Ha partecipato in concorso al Filmfestival di Trento del 2002.

E’ socio del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna).

Ha realizzato e curato personalmente numerosi documentari video-fotografici di viaggio (Perù, Namibia e Ladakh)  e culturali, che sono stati presentati con successo in diverse località italiane.

Ha recentemente collaborato alla pubblicazione di un diario sulla Guerra di Russia del padre Antonio per Aviani e Aviani Editore e sta realizzando alcuni volumi monografici dedicati alle bellezze naturalistiche della regione Friuli Venezia Giulia.

Ha realizzato servizi giornalistici per una televisione privata regionale. Alcuni dei suoi più recenti video sono stati trasmessi dall’emittente per otto puntate a cadenza settimanale.